Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 
realizzata presso la sua abitazione
Giuseppe Longo nasce a Genova il 18/8/1918. Proviene da una famiglia di naviganti messinesi. Conosce fin dall'infanzia la geografia del mondo attraverso i racconti dei viaggi del padre. Il fratello maggiore diventerà un funzionario della società Italia a New York e anche lui desidera intraprendere la via del mare. Consegue il diploma all'Istituto Nautico San Giorgio e, dopo il biennio alla Regia accademia navale di Livorno, si imbarca su diversi sommergibili (Veniero, Barbarico, Menotti). Durante la guerra partecipa alle operazioni militari di El Alamein; dopo l'armistizio ritorna in Italia e presta servizio al Comando della marina (ora sotto la dipendenza della RSI). Di questo periodo racconta l'episodio dell'uccisione di due comandanti italiani da parte dei tedeschi. Nel 1951 vince il concorso da pilota e inizia la sua lunga carriera nel corpo piloti di Genova che si conclude con la pensione ottenuta nel 1983. Nel suo racconto si sofferma in particolare su alcuni episodi che lo hanno visto protagonista: il ciclone del febbraio 1985 che si abbatte sulla diga, l'affondamento della nave inglese London Valour il 9 aprile 1970, l'esplosione della petroliera giapponese Hakuyu Maru il 12 luglio 1981.  
 

Archivi e Raccolte


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg InGe2019

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.