Fondazione Ansaldo

English
Fondazione Ansaldo
 
realizzata a Genova nella sede del “Collegio nazionale capitani di lungo corso e di macchina” 
Nato a Muggia (Trieste) nel 1946, il padre era direttore di macchine. Diplomato all'istituto nautico di Camogli nel 1966, si imbarca come allievo di coperta. Naviga sia con navi mercantili che con navi passeggeri. L'esperienza più coinvolgente negli anni 1969-70 si svolge durante l'imbarco sulla nave ammiraglia dei Costa, la "Eugenio C", nave di linea che nel tragitto da Genova a Buenos Aires andata e ritorno impiegava 27 giorni. C'erano tre classi la I, la II e la classe C. Per ogni gruppo di nazionalità (portoghesi, spagnoli, ecc.) c'era il rispettivo commissario governativo che li rappresentava. Bertocci preferiva comunque lavorare nelle navi da carico perché le soste di carico/scarico nei porti duravano più a lungo (fino a 15 giorni) con possibilità di conoscere meglio i luoghi delle città portuali. Ha fatto il giro del mondo almeno due volte impiegando ogni volta circa 14 mesi. E' stato imbarcato in navi della famiglia Lolli Ghetti e dei Costa (ricorda la crociera con la "Carla C"nei Caraibi), in navi petroliere (per 4 anni), alla Sidermar che trasportava materie prime, minerali di ferro e carbone compresi i rifornimenti all'acciaieria di Cornigliano dove lo scarico lo faceva il personale Italsider. Attualmente presta servizio volontario al Collegio dei capitani; il collegio è un albo professionale per tutelare i capitani e i macchinisti navali; Genova è la sede nazionale e sono iscritti 2800 persone. 
 

Archives and Collections


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg InGe2019

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.